Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10419/87128
Authors: 
Bianchi, Carluccio
Menegatti, Mario
Year of Publication: 
2005
Series/Report no.: 
Quaderni di Dipartimento, EPMQ, Università degli Studi di Pavia 175
Abstract: 
Il lavoro esamina la relazione fra disuguaglianza e crescita nelle regioni italiane nel periodo 1990-2003. I risultati ottenuti confermano, in primo luogo, la congettura formulata dalla teoria economica più recente per cui una maggiore disuguaglianza nella distribuzione personale dei redditi riduce la crescita reale. L’esame dei diversi possibili meccanismi di influenza della disuguaglianza sulla crescita, inoltre, evidenzia come tanto il canale connesso all’instabilità sociale quanto, soprattutto, quello relativo al razionamento del credito siano rilevanti nello spiegare l’evidenza empirica riscontrata. L’analisi svolta, infine, suggerisce che una diminuzione della disuguaglianza nelle regioni del Sud, connessa all'attuazione di opportune politiche redistributive all’interno dell’area, potrebbe favorire una riduzione del ritardo nello sviluppo economico del Mezzogiorno.
Subjects: 
crescita
disuguaglianza
distribuzione del reddito
regioni italiane
JEL: 
O41
O47
O49
Document Type: 
Working Paper

Files in This Item:
File
Size





Items in EconStor are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.