Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/10419/159677
Authors: 
Candela, Guido
Randon, Emanuela
Scorcu, Antonello Eugenio
Year of Publication: 
2012
Series/Report no.: 
Quaderni - Working Paper DSE 838
Abstract: 
In letteratura, il confronto tra i metodi di calcolo dell'imposta sul valore aggiunto (regime ordinario e regime del margine) è limitato: si riduce al risultato di equivalenza ottenuto con aliquote identiche e uniformi nelle diverse fasi della produzione e dello scambio. In questo lavoro proponiamo un'analisi comparativa generale per stabilire la desiderabilità di un metodo rispetto all'altro in relazione alla struttura delle aliquote, alla tipologia dei soggetti coinvolti, alle politiche di commercializzazione. I risultati sono applicati per valutare il meccanismo di formazione dei prezzi nel mercato dell'arte. Si propongono degli interventi di riforma per rendere il regime fiscale neutrale e trasparente, incentivando scambi e investimenti.
JEL: 
H2
L8
Persistent Identifier of the first edition: 
Creative Commons License: 
https://creativecommons.org/licenses/by-nc/3.0/
Document Type: 
Working Paper

Files in This Item:
File
Size
395.42 kB





Items in EconStor are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.